ROSINA VA DI CORSA: OGGI IL DEBUTTO

Un’estate da separato in casa, prigioniero di un contratto pesante sottoscritto due anni fa col Catania: da ieri è cominciata l’avventura in granata di Alessandro Rosina che ha raggiunto i suoi nuovi compagni nel pomeriggio e si è messo agli ordini di Beppe Sannino, suo allenatore proprio a Catania. Rosina si è legato alla Salernitana con un quadriennale, un investimento importante per il club granata anche alla luce della carta di identità non più verdissima del mancino calabrese. Lotito, però, aveva in testa di regalare ai tifosi e a Sannino un elemento in grado di fare la differenza e di infiammare l’Arechi ed ha scelto Rosina, offrendogli un contratto lungo ed oneroso. Toccherà all’ex Bari ripagare la fiducia del patron. Rosina avrà bisogno di qualche settimana prima di poter sfoggiare la migliore condizione fisica, ma ha voglia ed entusiasmo perchè, dopo essere stato atteso a lungo, sa che deve entrare quanto prima nel cuore dei tifosi e dentro al progetto tattico di Sannino, che per lui ha in mente un ruolo da trequartista dietro le due punte. Non solo. Sannino lo ha provato anche da esterno puro nel 4-4-2, il suo marchio di fabbrica. Rosina in passato ha giocato anche in questa posizione in cui, però, si deve correre tanto anche per aiutare la squadra. Di sicuro, ora come ora, all’ex Catania occorre mettere minuti nelle gambe e l’amichevole con la Gelbison sarà la prima occasione per farlo. Sannino gli darà spazio per fargli ritrovare il campo, il clima partita e cominciare a far sì che Rosina possa perfezionare l’intesa con i compagni, in modo speciale con gli attaccanti.  A sei giorni dal via del campionato, la Salernitana deve capire se e come cambiare pelle e modulo di gioco e, soprattutto, quanto in questa prima fase della stagione possa dare Rosina. Da Vallo arriveranno le prime risposte, l’esordio in campionato non è così lontano.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*