RUBA UN PORTAFOGLI E SPENDE CON LA CARTA DI CREDITO, ARRESTATO

Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti hanno arrestato in flagranza di reato un uomo responsabile di furto di un portafogli ed indebito utilizzo di carta di credito. Nel pomeriggio di ieri, 24 giugno alle ore 16.30 circa, gli operatori si portavano presso una struttura ricettiva cittadina, per una segnalazione di furto di portafogli ai danni di una donna ospite. La vittima dichiarava che poco prima, mentre si trovava al bar dell’albergo, veniva derubata del proprio portafogli, che aveva momentaneamente appoggiato sul bancone del bar. Nel contempo, un’altra pattuglia veniva inviata in corso Vittorio Emanuele, presso un esercizio commerciale, in quanto era stato segnalato l’utilizzo indebito delle stesse carte di pagamento asportate poco prima alla donna presso l’albergo e sul posto gli agenti acquisivano da alcuni testimoni la descrizione dell’uomo che aveva indebitamente utilizzato le carte. In quei frangenti, proprio in corso Vittorio Emanuele, transitava libero dal servizio, un agente appartenente alla Sezione Volanti, che avendo sentito poco prima la nota radio del fatto, con la descrizione fisica del responsabile, lo riconosceva mentre usciva da un negozio. Avvertita prontamente la pattuglia di zona e tenendo sempre d’occhio il soggetto, questo veniva fermato poco dopo con alcune buste di vari negozi e identificato per D.E.A. di anni 37, con precedenti specifici. La successiva perquisizione personale permetteva di rinvenire indosso allo stesso un porta tessere, contenente i documenti identificativi e le due carte di pagamento intestate alla vittima. Dagli scontrini fiscali rinvenuti nella disponibilità dell’uomo fermato, si accertava che aveva acquistato calzature nonché calze ed indumenti intimi per un valore complessivo di circa 250 euro. La merce acquistata illecitamente veniva restituita ai titolari dei rispettivi esercizi commerciali. Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’arrestato veniva accompagnato presso la sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Monica Di Mauro

1968 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO