RUMENO ARRESTATO IN FLAGRANZA DI REATO

I militari della Stazione di Laurito, comandati dal Mar.a.sups. BENEVENTO Francesco, hanno tratto in arresto nella serata di ieri un cittadino di origine rumena poiché colto in flagranza di reato nel mentre operava un furo all’interno della proprietà di un residente di Laurito. I Carabinieri di Laurito, alla richiesta di aiuto di alcuni passanti, sono intervenuti nei pressi dell’abitazione di via Del Carmine, proprio nel mentre M.J. classe 1982 di origine rumena, cercava di portare via un motore d’avviamento ed altra attrezzature. Gli operanti sono riusciti a bloccarlo, traendolo in arresto per il reato di furto aggravato, mentre l’intera refurtiva veniva riconsegnata al legittimo proprietario. L’arrestato è stato trattenuto presso le Camere di sicurezza della Compagnia CC di Sapri in attesa del rito direttissimo disposto dall’A.G. di Vallo della Lucania. Nel comune di San Giovanni a Piro invece i militari della locale Stazione, guidati dal Mar.a.sups. RICOTTA Roberto, hanno deferito a piede libero S.P. classe 1988, originario di Sapri, per il reato di furto aggravato. L’attività d’indagine dei Carabinieri ha consentito di dimostrare che predetto nel mese di luglio aveva operato il furto di un motore fuoribordo, operato nei pressi di un rimessaggio di imbarcazioni. Anche in questo caso dopo le formalità di rito i Carabinieri sono riusciti a restituire l’intera refurtiva ai legittimi proprietari.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*