SALERNITANA ALLA RICERCA DELLA CONTINUITA’

La ricerca della continuità è l’obiettivo che Stefano Colantuono e la sua squadra vogliono centrare e che passa inevitabilmente per un risultato di segno positivo allo Stirpe. Nel nuovo stadio del Frosinone, un vero gioiello che ha rimpiazzato il Matusa, la Salernitana spera di cogliere una perla, un risultato prezioso per classifica e morale anche alla luce della sconfitta del Cesena a Foggia e di un calendario che le proporrà molti scontri diretti in casa. Nella sua ultima volta al Matusa la squadra granata vinse per 3-1 ed ora spera di cogliere un altro risultato importante nel giorno del suo debutto allo Stirpe, nuova casa dei ciociari di Longo, reduci dalla sconfitta di Palermo ed obbligati a rialzarsi immediatamente. Partita difficile per la cifra tecnica ed anche per lo spessore fisico degli avversari, ma, al tempo stesso, facile da preparare dal punto di vista psicologico per una squadra che ha ritrovato sorriso, punti e gol nelle ultime due gare e che arriva a questa partita senza pressioni particolari. Il campionato è entrato nella sua fase cruciale ed ogni punto pesa di più, ma oggi la Salernitana non avrà nulla da perdere al cospetto di una squadra che deve fare i conti con i malumori della sua tifoseria e con qualche problema di formazione e che negli ultimi tempi ha concesso qualcosa in più agli avversari sul piano difensivo. Trovato un assetto base sia nel modulo sia negli uomini, ora la Salernitana va in cerca di continuità per rendere meno insidioso il rush finale. Allo Stirpe più che un esame è un’occasione. Se sfruttata, allora tutto potrebbe diventare più facile.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*