SALERNITANA: BOLLINI ATTENDE RINFORZI PER LA GARA CON LO SPEZIA

Il ritorno in campo è ormai vicino. Domenica, all’Arechi, la Salernitana ospiterà lo Spezia per la prima giornata di ritorno del campionato cadetto ed Alberto Bollini confida nei rinforzi, promessi dai patron. Claudio Lotito ha garantito che la società sta lavorando in tal senso, sottolineando, nell’intervista rilasciata al Mattino, che la priorità resta cedere quei calciatori che non rientrano più nei piani. Dopo Laverone, Franco e Caccavallo, toccherà a Schiavi cambiare maglia, a patto che il difensore centrale accetti la corte delle sue pretendenti. L’Ascoli si è fatto avanti con decisione, ma anche il Trapani non molla la presa. Più difficile che possano andare a buon fine i corteggiamenti di alcuni club di Legapro, alle prese con oggettivi problemi di budget. Schiavi ha un ingaggio pesante e non certo alla portata di molti, così come il prezzo fissato da Lotito per Donnarumma, ambito da molti ma probabilmente destinato a rimanere un sogno proibito. A meno di sviluppi clamorosi, la società granata è intenzionata a puntare su di lui ed il cambio di modulo che Bollini ha in mente ne è la prova. Nel 3-4-1-2, infatti, Coda e Donnarumma possono muoversi secondo le rispettive caratteristiche mentre Rosina avrà più liberta d’azione agendo da trequartista. Per adottare con continuità questo spartito tattico, però, c’è bisogno di rinforzare ed adeguare la rosa. In difesa occorre un centrale di piede sinistro e Blanchard resta in cima alla lista dei desideri. Domani potrebbe essere una giornata decisiva per il difensore del Carpi, in rotta con Castori che, invece, vorrebbe trattenere Crimi, anche se il centrocampista gradirebbe trovare più spazio e non esclude un trasferimento. In mediana la Salernitana valuta attentamente Giorico, che ha lo stesso agente di Crimi, e che il Modena potrebbe, alla fine, anche liberare. Con i ducali si tratta per trovare un’intesa. Per il centrocampo resta in piedi anche la pista Minala, mentre si dovrà capire il futuro di Ronaldo, che ha tanti estimatori e potrebbe anche essere ceduto. Bollini aspetta rinforzi anche sulle corsie laterali. A sinistra Filippini e Vinicius, entrambi della Lazio, sono i profili su cui ci si sta soffermando, ma occhio a Sini dell’Entella, che valuta Zito. A destra, invece, strada spianata per Luca Bittante, ormai ai saluti col Cagliari e che arriverà in granata dall’Empoli. In porta, invece, la scelta è ricaduta su Alfred Gomis, che aspetta di rinnovare il contratto col Torino prima di approdare all’Arechi. Un paio di innesti in settimana per presentarsi alla ripresa del campionato con forze fresche ed una rosa più omogenea: la Salernitana ha tracciato la strategia ed ora deve metterla in pratica. Bollini aspetta, i tifosi pure. In uscita anche Liverani, seguito da Reggina, Modena e Catanzaro, club che ha strizzato l’occhio anche a Joao Silva. Il portoghese ci sta pensando ed intanto il suo connazionale, Rafa Lopes, passa alla Samb via Salernitana.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

1 commento su “SALERNITANA: BOLLINI ATTENDE RINFORZI PER LA GARA CON LO SPEZIA

    alfonso

    (Gennaio 16, 2017 - 5:05 pm)

    rinforzi da questa societa’ di incompetenti bugiardi e di calcio marcio? hahhaha caro bollini,la befana è gia’ passata,allora non conosci ancora bene questa societa’ parassita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*