SALERNITANA: SOSTA AI BOX PRIMA DEL DERBY

Fine settimana senza campionato, prima della lunga ed intensa volata che porterà le squadre cadette al giro di boa. Il campionato si è fermato per lasciare il passo alle Nazionali, ma alla ripresa non ci sarà possibilità di tirare il fiato perchè il calendario proporrà sette giornate in poco più di un mese. Per la Salernitana la marcia riprenderà dal Menti di Castellammare, dove la capolista Benevento ha rischiato grosso appena una settimana fa e dove non passò un pomeriggio semplice nemmeno il Toro allenato da Ventura qualche anno fa. Anche i granata piemontesi, che poi conquistarono la promozione in massima serie, dovettero accontentarsi del pareggio con le vespe, allora di Braglia, ed ancora oggi l’eco di quella partita non si è spenta del tutto. Più che al passato, però, bisogna guardare al futuro ed il derby in programma tra una settimana sarà un appuntamento cruciale per le due squadre. La Juve Stabia dell’ex Di Gennaro sa che in casa può alimentare le sue speranze di salvezza, la Salernitana di Ventura deve riprendere in trasferta una marcia in avvio di stagione spavalda e poi avara di punti da tre gare filate. Un derby per ricominciare ma anche per sfatare un recente tabù visto che la Salernitana ha perso gli ultimi tre disputati in cadetteria, sempre e solo con il Benevento. Dal Menti ci si attende un segnale importante per affrontare lo sprint finale del girone di andata con l’inerzia giusta.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*