SALERNO PULITA, PIU’ LAVORATORI MA NIENTE ALIBI –

Salerno Pulita diventerà un gestore unico e non ci saranno più’ abili nella ripartizione delle zone e dei compiti da svolgere per garantire un’adeguata pulizia della città. Dopo il passaggio dei 95 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 toccherà ad altri 130 interinali, nonchè a 36 operati delle cooperative attualmente impegni nel ciclo integrato dei rifiuti. Lo ha ribadito questa mattina ai nostri microfoni l’assessore comunale all’ambiente Angelo Caramanno dopo che sia ieri che oggi dinanzi palazzo di città erano in presidio un gruppo di lavoratori delle cooperative che chiedono chiarezza poichè al momento molti di loro sono stati licenziati ed allo stesso tempo non hanno ricevuto alcuna comunicazione per iscritto in merito al loro futuro.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*