SCELTA CIVICA CELEBRA A SALERNO LA FESTA NAZIONALE –

Italiani per passione. Con questo slogan stamani a Salerno Scelta civica ha segnato l’avvio di una due giorni per rilanciare le sue battaglie. Il Grand Hotel Salerno la location per ospitare big e militanti con un parterre governativo e non solo che ha visto la partecipazione di esponenti dell’opposizione ed in modo particolare del centro destra. un dibattito politico sul fronte delle riforme che ha visto Scelta Civica puntare su Salerno per celebrare la sua festa nazionale e per aprire in città un importante opportunità di confronto e di dialogo politico. Un evento importante sigillato dalla presenza del ministro dell’Interno Angelino Alfano dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, una delle protagoniste della tavola rotonda sulle riforme, in programma domani mattina.
L’ evento fortemente voluto dal coordinatore provinciale di Scelta Civica Giovanni d’Avenia si è aperto stamattina con un interessante confronto tra il sottosegretario Ivan Scalfarotto (Pd), la parlamentare di Fi Mara Carfagna e l’assessore regionale alla Formazione e Pari opportunità Chiara Marciani dedicato alle tematiche sulle unioni civili. temi etici legati alle convivenze, alle coppie di fatto, e alle unioni di omosessuali, temi che interrogano nel profondo, fenomeni ampiamente diffusi che si diffondo nella società e che necessitano di regolamentazione. Così il parlamentare di Forza italia Mara Carfagna nel corso del suo intervento rimarcando l’impegno del partito nel riconoscere diritti fondamentali di chi vive in condizioni di coppia, dell’eredità, all’assistenza, all’adozione,  alla reversibilità delle pensioni.
“L’idea che la flessibilità sia a costo zero è semplicemente inesatta”. Ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, parlando di pensioni alla festa di Scelta Civica. “L’operazione di flessibilità costa, bisogna vedere come viene attribuito questo costo e a chi”, ha aggiunto rispondendo a chi gli chiedeva quale sarebbe stato il peso per le casse dello Stato.
La critica degli economisti è che abolire le tasse sulla casa sia meno efficiente che abbattere le tasse sul lavoro. E’ vero in generale, ma nel caso specifico italiano, l’abbattimento della Tasi è relativamente più efficiente” perché riguarda l’80% degli italiani. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, durante la festa di Scelta Civica.
La scelta di Salerno, non è stata causale. Perché è dalla città campana che Scelta Civica lancia il secondo tempo della sua azione politica, come ha ribadito il segretario Enrico Zanetti (sottosegretario all’Economia): “Festa Civica è un segnale della nostra attenzione al Sud, alla Campania in particolare. Siamo convinti che, in una fase in cui si stanno polarizzando forze anti-sistema in Europa, questa esperienza di Governo trovi un suo radicamento in termini di offerta politica in vista delle amministrative”.

https://vimeo.com/140508122

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*