SCIAUDONE PRIMO COLPO… IN USCITA

Daniele Sciaudone lascia la Salernitana alla vigilia dell’inizio della nuova stagione. Il centrocampista bergamasco torna allo Spezia, con cui aveva giocato nel girone di ritorno dello scorso campionato. L’ex Bari ha prima rescisso con la Salernitana con cui aveva ancora due anni di contratto a cifre importanti e poi ha siglato un triennale con le aquile. Numeri alla mano, nel trasferimento il centrocampista perde poco o nulla (si sussurra di un incentivo all’esodo che Lotito avrebbe comunque riconosciuto al giocatore), spalmando il suo ingaggio su tre anni. La Salernitana, invece, si libera di un contratto oneroso superiore al milione di euro considerando anche i contributi. Anche perché i sei mesi trascorsi a Salerno da Sciaudone sono stati difficili, deludenti, da dimenticare. Allo Spezia il bergamasco è rinato, lasciandosi alle spalle le incomprensioni di Salerno dove era diventato una sorta di capro espiatorio, pagando con le ripetute esclusioni dalla formazione titolari il rendimento insoddisfacente di tutta la squadra di Torrente.

Chiuso il rapporto con Sciaudone, Lotito e Fabiani puntano su Rosina come colpo ad effetto del mercato. Al fratello agente del calciatore è stata presentata una prima offerta – triennale a cifre lontane da quelle garantite dall’ultima annualità col Catania – che potrebbe essere ritoccata verso l’alto per indurre il calciatore ad accettare. E’ una questione di tempo, ma anche una guerra di nervi: la Salernitana è sul calciatore da settimane, ma sull’ingaggio ancora non c’è intesa, per questo tiene viva l’idea Battocchio. Anche in mediana è braccio di ferro con il Bari per Gianni Munari, che al momento sembra più vicino al club pugliese. Pochi i 100mila euro per tre anni offerti dall’ippocampo, rispetto ai 500mila che ha sul contratto con il Cagliari per l’anno prossimo.

L’alternativa potrebbe essere rappresentata da Jacopo Dezi, tornato al Napoli dopo sei mesi al Bari, più difficile arrivare a Raffaele Maiello, di proprietà del club azzurro ma atteso dal secondo anno di prestito all’Empoli. Tra gli under spunta Rocca della Samp, lo scorso anno al Lanciano. In casa Latina si guarda a Schiattarella e Moretti in particolare. Dalla Lazio può arrivare il baby Murgia. In difesa occhio all’under Fontanesi per l’out destro. In attacco Ebagua ammicca, la Salernitana prende nota e non molla Marilungo dell’Atalanta.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*