SCONTRI TRA TIFOSI DI CATANIA E CAVESE AGLI IMBARCHI DEL PORTO DI MESSINA –

Una ragazza di 14 anni è rimasta ferita questa mattina durante gli scontri tra i tifosi del Catania e della Cavese agli imbarcaderi di Messina. Durante il lancio di oggetti tra i sostenitori delle due squadre una bomba carta è esplosa accanto al pulmino del tifosi campani: una ragazza è rimasta ferita a una gamba ed è stata trasportata al Pronto Soccorso del Policlinico per essere medicata. Le sue condizioni non destano particolare preoccupazione.
Tutti i tifosi sono stati identi”cati. Una settantina di loro, tutti sostenitori del Catania, sono stati fatti rientrare nella città etnea perché privi della Tessera del Tifoso. I supporter del Catania erano diretti a Vibo per l’incontro in programma nella trentaquattresima giornata del Girone C del Campionato Lega Pro. I tifosi dalla Cavese (che milita invece nel campionato di serie D), erano in viaggio per raggiungere Gela per la s”da in trasferta con la squadra siciliana.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*