SEQUESTRO DI PESCE A VALLO DELLA LUCANIA

Le Fiamme Gialle di Vallo della Lucania hanno sequestrato 76 chilogrammi di pesce ad un commerciante ambulante. I prodotti ittici erano privi della documentazione accompagnatoria attestante la provenienza, in violazione degli obblighi in materia di cosiddetta “tracciabilità”. L’operazione si inserisce in un contesto a largo raggio, con il comando provinciale delle Fiamme Gialle di Salerno che da tempo è impegnato sui controlli del pescato sulle coste salernitane.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*