SERIE B, DJURIC EVITA LA FIGURACCIA ALLA SALERNITANA

La Salernitana proprio non riesce più a vincere. Anzi, quest’oggi nella gara interna con il Venezia, solo grazie ad un gol nel finale di Djuric, si è evitata la figuraccia. In una gara disputata davanti a pochi intimi, erano cira 2mila i presenti, per la contestazione dei supporters granata che hanno disertato l’Arechi, il risultato finale è stato di 1-1. I lagunari passano per primi in vantaggio con l’ex Bocalon che di testa insacca alle spalle di Micai dopo una dormita generale della retroguardia granata su una discesa di Lombardi. La prima frazione di gioco si conclude con alcuni timidi tentativi degli attaccanti granata che non impensieriscono più di tanto il portiere Vicario. Nella ripresa il Venezia fallisce l’occasione del raddoppio con Di Mariano che solo davanti a Micai calcia un pallonetto corto che si spegne tra le braccia del portiere. Scampata la minaccia, la Salernitana pare svegliarsi e con gli ingressi di Rosina ed Andrè Anderson comincia a far sentire la propria pressione alla retroguardia neroverde. A dieci minuti dal termine arriva il gol del meritato pareggio. Rosina inventa e Djuric concretizza. Il fantasista calabrese con un mancino a girare colpisce il palo, Djuric è il più lesto a riprendere palla e ad insaccare alle spalle di Vicario. Primo gol stagionale per l’attaccante bosniaco. La Salernitana ci crede e pochi minuti più tardi prima Di Tacchio e poi sulla ribattuta di Casasola il portiere veneto è miracoloso chiudendo lo specchio della porta e regalando il pareggio ai suoi. A fine gara manco a dirlo una pioggia di fischi ha accolto il rientro degli atleti granata negli spogliatoi. Salernitana che si mette a +5 punti dalla zona playout. Martedì nuovamente in campo nel turno infrasettimanale che vedrà l’undici di Gregucci nella difficile trasferta di La Spezia.

 

 

 

SALERNITANA-VENEZIA 1-1

Marcatori: 10’ pt Bocalon (V), 35’ st Djuric (S)

SALERNITANA (4-4-1-1): Micai; Pucino, Migliorini, Gigliotti, Lopez (1’ st Rosina); Casasola, Akpa Akpro, Di Tacchio, D.Anderson; Mazzarani (11’ st A.Anderson); Djuric. A disp: Vannucchi, Mantovani, Odjer, Vuletich, Minala, Memolla, Orlando. All. Angelo Gregucci

VENEZIA (3-5-1-1): Vicario; Modolo, Coppolaro, Cernuto; Lombardi, Segre, Bentivoglio(5’ st Schiavone), St Clair, Bruscagin (40’ st Garofalo); Di Mariano (28’ st Rossi); Bocalon. A disp: Lezzerini, Bertinato, Suciu, Pinato, Zennaro, Mazan, Zampano, Vrioni. All. Serse Cosmi

Arbitro: Fabio Piscopo di Imperia (Capaldo/Chiocchi). IV uomo: Daniele Rutella di Enna.

NOTE: Ammoniti Lopez, Di Tacchio, Gigliotti (S), Modolo, Di Mariano (V); Angoli: 5-1; Recupero: 2’ pt – 4’ st; Spettatori: 1912 di cui 153 da Venezia.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*