SERIE B, ESORDIO COL PARI PER LA SALERNITANA

Finisce in parità il match dell’Arechi tra Salernitana e Reggina valevole per la prima di campionato. Partita equilibrata con le due squadre che quando non riescono a mettere in pratica le proprie giocate tecniche la mettono molto sul piano fisico. Diverse le emozioni nell’arco dei novanta minuti con i gol che arrivano nel finale di gara. Accade tutto in un minuto con gli amaranto che passano all’83’ con Menez; il francese va sulla destra e, palla al piede, prima si libera di Aya e Lopez e batte Belec sul primo palo. Neanche il tempo di gioire che i granata agguantano il pareggio con cross dalla trequarti di Casasola che va ad infilarsi sotto la traversa beffando lo stupefatto Plizzari. Sullo scadere del tempo Tutino ha la possibilità di regalare il successo ai suoi ma su un tiro a botta sicura a porta vuota trova la deviazione in scivolata di Rossi che gli nega la gioia del gol.
Mercoledì pomeriggio l’undici di mister Castori tornerà in campo all’Arechi per affrontare il Sud Tirol per il secondo turno della Coppa Italia.

SALERNITANA – REGGINA 1-1

Marcatori: 83′ Menez (R), 84′ Casasola (S)

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Aya, Lopez; Casasola, Kupisz, Schiavone, Cicerelli, Curcio (73′ Migliorini); Tutino, Djuric (86′ Gondo). A disp. Micai, Russo, Migliorini, Bogdan, Karo, Iannoni, Galeotafiore, Giannetti, Lombardi. All. Bocchini

REGGINA (3-4-1-2): Plizzari; Loiacono, Gasparetto, Rossi; Rolando, Bianchi (57′ Faty), Crisetig, Liotti (69′ Di Chiara); Bellomo (69′ Mastour); Menez, Denis (81′ Lafferty). A disp. Guarna, Farroni, Delprato, Bertoncini, Peli, Stavropoulos, De Rose, Folorunsho, Lafferty. All. Napoli

Arbitro: Fabbri di Ravenna (Raspollini/Cipressa). IV uomo: Marchetti di Ostia Lido

Note: Angoli 4-6; Ammoniti: Tutino, Veseli, Migliorini, Schiavone (S), Loiacono, Rossi (R); Recupero: 3′ st

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*