SERIE B, IL CHIEVO PIEGA LA SALERNITANA

Si ferma a quattro la serie utile di gare della Salernitana che nel “Monday night” di Verona, contro i padroni di casa del Chievo, cade con i risultato di 2-0. A decidere il match è una doppietta di Giaccherini che con un gol per tempo regala tre preziosissimi punti alla compagine clivense. Il vantaggio arriva al 28′ su calcio di rigore. Su un lancio dalla metà campo, Jaroszynski si fa facilmente superare da Djordjevic e nel tentativo di recuperarlo lo atterra. Per l’arbitro Fourneau non ci sono dubbi e indica il dischetto. Dagli undici metri Giaccherini spiazza Micai. Il raddoppio al 25′ della ripresa con Djordjevic che, dopo aver vinto un rimpallo, dalla sinistra mette al centro un pallone con Giaccherini che anticipa la coppia Migliorini-Karo e batte Micai con un tiro a fil di ppalo. Uno stop inaspettato per la Salernitana che è apparsa poco incisiva al cospetto dei padroni di casa bravi a sfruttare al meglio le poche occasioni create. Brutta tegola per mister Ventura in vista della sfida di Domenica prossima contro il fanbalino di coda Livorno; all’Arechi saranno assenti Lombardi e Cicerelli, entrambe per infortunio, ed Akpa Akpro per squalifica.

CHIEVOVERONA – SALERNITANA 2-0

Marcatore: 28′ rig e 70′ Giaccherini (C)

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Leverbe, Frey, Cesar, Renzetti; Segre, Obi (60′ Esposito), Garritano; Giaccherini (85′ Vaisanen); Meggiorini (56′ Ceter), Djordjevic. A disp. Pavoni, Nardi, Dickmann, Rigione, Karamoko, Morsay, Ongenda, Vignato, Grubac. All. Marcolini

SALERNITANA (4-2-4): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski, Kiyine; Akpa Akpro, Dziczek; Cicerelli (24′ Lombardi) (69′ Curcio), Gondo (50′ Jallow), Djuric, Maistro. A disp. Vannucchi, De Matteis, Billong, Capezzi, Di Tacchio, Aya, Giannetti. All. Ventura

Arbitro: Francesco Fourneau di Roma 1 (Scatragli/Perrotti). IV uomo: Davide Moriconi di Roma 2.

Note: Ammoniti Segre (C), Akpa Akpro (S), Jaroszynski (S), Frey (C), Cesar (C), Esposito (C).

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*