SERIE B, NESSUNO SCIOPERO. SI PARTE VENERDI’

Nulla di fatto nell’incontro tenutosi quest’oggi in un hotel di Roma tra il presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, ed i capitani delle squadre di serie B ammesse al torneo e quelle in odor di ripescaggio. Nonostante lo sciopero resti nelle intenzioni, il campionato cadetto avrà regolarmente inizio nel fine settimana. In settimana Tommasi incontrerà Fabbricini e Balata per chiarire la situazione. “Noi volevamo scioperare ma è troppo tardi”, questo quanto dichiarato dal numero uno dell’AIC. Possibile una “leggera protesta” con lo slittamento di 15 minuti di ritardo rispetto all’orario d’inizio delle gare. Ora bisognerà attendere il 7 settembre, quando si riunirà Frattini per conoscere il numero delle partecipanti. In quella data si saprà se la B resterà a 19 squadre come deciso da Lega e Figc, oppure tornerà a 22 e, nell’ipotesi estrema, salire addirittura a 24-25. Un autentico caos.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*