SERIE B, LA SALERNITANA TORNA A VINCERE. BRESCIA BATTUTO 4-2

Manca davvero poco alla salvezza per la Salernitana che all’Arechi batte il Brescia e fa un grande passo verso la permanenza in serie cadetta. 4-2 il finale con un primo tempo che vede gli ospiti gestire la gara ed andare vicino alla marcatura con Caracciolo e Torregrossa ma la Salernitana passare in vantaggio alla mezz’ora con Sprocati che, dopo aver triangolato con Rosina, con un sinistro a giro fredda Minelli. Ripresa con i fuochi d’artificio. Al 53′ gli ospiti pareggiano con un gran gol dal limite del giovane Tonali che di sinistro insacca un pallone sotto la traversa. Poi le rondinelle vanno vicino al raddoppio
Radunovic ancora con Tonali che però solo davanti a Radunovic si fa trovare impreparato, sul rovesciamento di fronte la Salernitana ritrova il vantaggio. Cross di Sprocati dalla destra, Bocalon calcia per ben due volte ma l’estremo difensore lombardo Minelli si supera fino al terzo tentativo che è quello vincente. A venti dal termine arriva la terza marcatura della Salernitana. Minelli respinge un cross basso di Casasola sul corpo di Lancini che devia sfortunatamente la palla in rete. Passano tre minuti ed il neo entrato Okwonkwo approfitta di un indecisione tra Peposcu e Radunovic per accorciare le distanze. All’82’ arriva il Schiavi definitivo gol del 4-2. Odjer serve Casasola che dalla destra fa partire un cross basso dal fondo, palla a Zito che in scivolata trafigge Minelli. Ingenuità di Zito che, già ammonito, nell’esultanza si toglie la maglia e si fa ammonire dall’arbitro Pillitteri per la seconda volta con conseguente rosso. In inferiorità numerica la Salernitana riesce a controllare e a fare suo il match. Successo che mancava dallo scorso 25 Marzo quando all’Arechi i granata batterono di misura il Novara. I tre punti mettono la  Salernitana a 47 punti in zona tranquilla con un vantaggio di 6 punti dai play out. Martedì si torna in campo con Vitale e compagni che andranno a far visita al Perugia dell’ex Roberto Breda.

SALERNITANA – BRESCIA 4-2

Marcatori: 27′ Sprocati, 53′ Tonali, 60′ Bocalon, 70′ aut. Lancini, 73′ Okwonkwo, 82′ Zito

SALERNITANA: Radunovic; Casasola, Mantovani, Schiavi, Vitale; Odjer, Ricci (76′ Signorelli), Kiyine (57′ Zito); Rosina, Bocalon, Sprocati (68′ Popescu). A disposizione: Adamonis, Asmah, Novella, Pucino, Akpa Akpro, Della Rocca, Di Roberto, Palombi, Rossi. All. Colantuono.

BRESCIA: Minelli; Coppolaro (64′ Embalo), Lancini, Somma, Curcio; Bisoli, Tonali, Martinelli (67′ Okwonkwo); Ndoj (81′ Furlan); Torregrossa, Caracciolo. A disposizione: Pelagotti, Meccariello, Spalek, Longhi, Rivas. All. Boscaglia.

Arbitro: Pillitteri di Palermo (Villa-Scarpa). IV uomo: Marini di Roma 1.

Marcatori: 27′ Sprocati, 53′ Tonali, 60′ Bocalon, 70′ aut. Lancini, 73′ Okwonkwo, 82′ Zito

Note: Ammoniti Ricci, Bocalon (S), Tonali, Somma (B). Espulso Zito per somma di ammonizioni.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*