SERIE B, LA SALERNITANA TORNA A VINCERE. BATTUTO IL VENEZIA 3-2

A distanza di tre mesi la Salernitana ritrova il successo casalingo battendo senza non poche difficoltà il Venezia. 3-2 il finale con un match dai due volti. Primo tempo totalmente ad appannaggio della Salernitana con i granata che vanno in gol per ben tre volte. Apre le danze Zito al 5′. Traversone di Pucino dalla destra, colpo di testa di Rossi con Audero che respinge ma con Zito che è il più lesto a ribadire in rete. Il raddoppio arriva al 29′ con Ricci che raccoglie uno scambio stretto con Pucino e zitospedisce, complice anche una deviazione di Domizzi, il pallone alle spalle di Audero. Il 3-0 porta la firma del neo acquisto Palombi. Da calcio d’angolo corner l’estremo difensore lagunare Audero smanaccia corto sui piedi di Sprocati che appogia all’ex laziale Palombi che di piatto insacca in rete. La ripresa è tutt’altra partita. Il Venezia entra in campo con un altro piglio e mette alle corde la Pucino
Salernitana. I lagunari in meno di dieci minuti vanno in rete per ben due volte grazie ai gol di Firenze e Bentivoglio. Nel finale il Venezia va vicinissimo all’impresa ma Adamonis è superlativo con un gran intervento su Zigoni. Nei minuti di recupero il match si scalda e Bentivoglio e Ricci si vedono sventolare il Popescu
cartellino rosso arrivano per essere arrivati alle mani al termine di un’azione di gioco. Successo che porta la Salernitana a 29 punti a ridosso della zona play off. Lunedì prossimo Schiavi e compagni saranno attesi dal posticipo serale di Terni.Colantuono

SALERNITANA-VENEZIA 3-2

Marcatori: 5′ Zito, 29′ Ricci, 35′ Palombi, 48′ Firenze, 53′ Bentivoglio

SALERNITANA: Adamonis; Mantovani, Schiavi, Popescu (86′ Tuia); Pucino, Odjer, Ricci, Zito; Palombi (54′ Signorelli), Rossi (72′ Bocalon), Sprocati. A disposizione: Radunovic, Russo, Bernardini, Kiyine, Alex, Di Roberto, Rodriguez. All. Colantuono.

VENEZIA: Audero; Modolo (46′ Firenze), Andelkovic, Domizzi; Zampano, Fabiano (76′ Geijo), Pinato (51′ Suciu), Bentivoglio, Garofalo; Marsura, Zigoni. A disposizione: Gori, Vicario, Bruscagin, Del Grosso, Cernuto, Soligo, Stulac, Mlakar. All. Inzaghi.

Arbitro: Baroni di Firenze (Villa-De Troia). IV uomo: Nicoletti.

Note: Ammoniti Popescu, Odjer (S), Geijo (V). Espulsi per reciproche scorrettezze Ricci (S) e Bentivoglio (V).

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*