SERIE B, LA SALERNITANA SPROFONDA A LA SPEZIA

Ad una settimana dalla esaltanate prova contro il Brescia, la Salernitana cade sotto i colpi dello Spezia. 3-1 il risultato finale del “Picco”. espulsione gabionetta Pallino del gioco interamente in mano ai liguri che nel primo tempo trovano davanti la propria strada un insuperabile Terracciano. gol CodaAd inizio ripresa le cose si mettono male per l’undici di Torrente. gol VignaliGabionetta commette un fallo sciocco e colleziona il secondo cartellino giallo che vale l’espulsione. gol CalaiòEppure i granata non si abbattono ed addirittura passano in vantaggio. gol sciaudoneE’ il 64′ e, da un calcio d’angolo battuto da Ronaldo, Coda incorna un pallone che finisce alle spalle di Chichizola. Il vantaggio granata dura appena 120 secondi. Su un cambio di campo la retroguardia salernitana si fa trovare impreparata ed il giovane Vignali ringrazia infilando sotto misura la porta di Terracciano. Lo Spezia ci crede e dieci minuti più tardi ribalta il match. Su un cross di Migliore sciagurata spinta di Zito ai danni di Vignali. Per l’arbitro Abisso è calcio di rigore. Dal dischetto va Calaiò che batte Terracciano. L’arbitro fa ripetere la battuta e Calaiò segna anche la seconda volta. Al 72′ c’è l’ingresso in campo dell’ex Sciaudone. Ex dal dente avvelenato perchè proprio lui a due minuti dal termine sigla il gol del definitivo 3-1 con un tiro al volo dal limite che si va ad infilare nell’angolino basso alla sinistra di Terracciano.
Sconfitta che inchioda la Salernitana in terzultima posizione. Sabato prossimo gara proibitiva per Coda e compagni. All’Arechi arriva il lanciatissimo Pescara di Massimo Oddo.

SPEZIA-SALERNITANA 3-1

Marcatori: 64′ Coda, 66′ Vignali, 77′ rig. Calaiò, 88′ Sciaudone

SPEZIA: Chichizola; De Col, Postigo, Terzi, Migliore; Canadjija (72′ Sciaudone), Errasti, Vignali (41′ Misic); Piccolo (80′ Kvrzic), Calaió, Situm.
A disposizione: Sluga, Valentini, Tamas, Acampora, Nenè, Pulzetti.
All. Di Carlo

SALERNITANA: Terracciano; Ceccarelli, Bernardini, Empereur, Franco; Moro (60′ Odjer), Ronaldo (42′ Bovo), Zito (78′ Donnarumma); Gabionetta, Coda, Oikonomidis.
A disposizione: Strakosha, Bagadur, Rossi, Pestrin.
All. Torrente

ARBITRO: Abisso di Palermo (Bindoni/Dei Giudici) IV uomo: Minelli

Note: Ammoniti Vignali, Errasti, Situm (Sp), Franco (Sa). Espulso per doppia ammonizione Gabionetta (Sa)

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*