SERIE C, SUCCESSI PER CAVESE E PAGANESE

Nella nona giornata del campionato di serie C, doppio successo per Cavese e Paganese che vincono rispettivamente con Rende, in trasferta, e Avellino.
In un match poco spettacolare, la Cavese espugna il terreno di gioco del Rende. E’ un gol di Germinale nel finale che regala alla Cavese di Sasà Campiolongo i 3 punti che la piazzano a metà classifica con 11 punti.
L’attaccante aquilotto, da poco entrato in campo, approfittava di una corta respinta del portiere calabrese Savelloni su un tiro di Sainz Maza ed a porta vuota siglava il gol del successo.

Rende-Cavese 0-1

Marcatore: 81′ Germinale

RENDE (4-3-3): Savelloni; Vitofrancesco, Germinio, Bruno, Origlio (53′ Morselli); Rossini, Collocolo (66′ Ndiaye), Blaze; Giannotti (66′ Vivacqua), Murati, Scimia (83′ Vigolo). A disp.: Borsellini, Palermo, Nossa, Ampollini, Cipolla, Libertazzi, Drkusic. Allenatore: Andrea Tricarico

CAVESE (4-3-3): Bisogno; Matino, Marzorati (8′ Polito), Rocchi, D’Ignazio; Bulevardi, Favasuli (70′ Guadagno), Nunziante (57′ Sandomenico); Addessi, El Ouazni (70′ Germianle), Russotto (57′ Sainz Maza). A disp.: Kucich, Nunziata, Spaltro, Marzupio, De Rosa, Goh, Di Roberto. Allenatore: Salvatore Campilongo

Arbitro: Giuseppe Collu (sez. AIA di Cagliari, ass. Monaco-F. Collu)

NOTE: Ammoniti Bruno, Rossini, Vivacqua (R), Bulevardi, Polito (C)

Continua la serie positiva della Paganese che inanella il quarto successo stagionale battendo nel derby l’Avellio di mister Ignoffo con il risultato di 3-1. Eppure gli irpini erano passati in vantaggio al quart’ora con Charpentier che, dopo aver saltato Schiavino, di destro al volo riusciva a battere Baiocco. Il pareggio azzurrostellato arrivava ad inizio ripresa con il bomber Scarpa. Cross dalla sinistra di Perri per Scarpa che solo in area con un colpo di testa in tuffo trafiggeva Abibi. A tre minuti da termine Perri ribaltava la gara. Su assist di Scarpa, il neo entrato colpiva al volo di sinistro con il pallone che si infilava imparabilmente alle spalle di Abibi. Il gol del definitivo 3-1 giungeva in pieno recupero. Errato disimpegno della retroguardiadifesa irpina nella propria area di rigore, il pallone finiva tra i piedi di Calil che di sinistro, batteva Abibi. Successo che porta la Paganese al settimo posto in classifica con 15 punti.

Paganese-Avellino 3-1

MARCATORI: 15′ pt Charpentier, 9′ st Scarpa, 42′ st Perri, 48′ st Calil.

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Sbampato, Mattia (32′ st Stendardo); Carotenuto (8′ st Perri), Gaeta, Capece, Caccetta, Dramé (8′ st Calil); Alberti (32′ st Musso), Diop (23′ pt Scarpa). A disp.: Scevola, Campani, Bramati, Lidin, Bonavolontà, Acampora, Guadagni. All.: Erra.

AVELLINO (3-5-2): Abibi; Zullo, Morero, Laezza; Celjak, De Marco (23′ st Palmisano), Di Paolantonio, Rossetti (14′ st Silvestri), Micovschi (34′ st Parisi); Charpentier, Albadoro (14′ st Alfageme). A disp.: Tonti, Pizzella, Karic, Njie, Carbonelli, Evangelista, Petrucci. All.: Ignoffo.

Arbitro: Marini di Trieste. Guardalinee: Pacifico-Trinchera.

NOTE: spettatori 2000 circa. Ammoniti: Carotenuto, De Marco, Dramè, Charpentier, Palmisano. Angoli: 6-2 per l’Avellino.

MA. LU.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*