STASERA ALLE 20.45 TORNA “ZONA MISTA”

Torna questa sera alle 20.45 l’appuntamento con “Zona Mista”, la trasmissione condotta da Marcello Festa interamente dedicata alla Salernitana. Ospiti in studio Pasquale Cuffaro, Guglielmo Accardi, Eugenio Marotta e Massimo Grisi. Lasciate in questo spazio domande e riflessioni da girare agli ospiti in studio.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

3 commenti su “STASERA ALLE 20.45 TORNA “ZONA MISTA”

    forzagranata

    (Ottobre 23, 2017 - 7:31 pm)

    visto che si lanciano dei sospetti sulle indicazioni societari (che condivido), ma il discorso sulla muliproprietà e sulla possibilità che venga modificata la norma, cioè che riguardi solo uno stesso soggetto (lotito) e non venga esteso fino al quarto grado di parentela (Mezzaroma) dobbiamo accantonarlo definitivamente?…

    EnzoM

    (Ottobre 23, 2017 - 7:15 pm)

    Buonasera, inutile girarci intorno ma il problema è Bollini ,grande lavoratore, persona serissima , forse psicologicamente condizionato dalle voci che ruotano intorno a lui già dalla fine del ritiro. Proprio dal ritiro ha lavorato per mesi sul 433 ma sinceramente non lo abbiamo mai visto. La squadra vuole giocare ma lui la frena , ha tenuto in campo 3 difensori centrali quando il Frosinone aveva il solo Ciofani, ed ha continuato a tenerli anche quando è uscito e i nostri centrali sono rimasti senza punti di riferimento infilati da lontano dai veloci matarrese e citro.

    granatina

    (Ottobre 23, 2017 - 7:00 pm)

    Buonasera a tutti i presenti in studio .Mi dite come è possibile che sabato con il Frosinone allo stadio eravamo appena 10000?Dove sono quei 20000 spingevano dagli spalti la squadra negli anni scorsii?In giro per la città quando apri l’argomento Salernitana sono tutti tifosi .ma io allo stadio vedo sempre i soliti .e credetemi io ci sono sempre in casa e fuori, lavoro permettendo. Non si puo abbandonare la propria squadra.Sabato serviva forse la spinta del dodicesimo per una vittoria già in tasca.Forse e dico forse,si sono fatti convincere da proprietà,allenatore e da che questo sarà solo un campionato di salvezza?Io ci credo sempre.SEMPRE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*