STRADE DISSESTATE E PERICOLOSE A FRATTE

Mancanza di manutenzione del manto stradale, unitamente a comportamenti a dir poco “disinvolti” di numerosi automobilisti, rendono l’area compresa tra Viale Gramsci e Via Calata San Vito particolarmente pericolosa per automobilisti e pedoni. Per questo motivo il coordinamento cittadino del Movimento Nazionale per la Sovranità ha rivolto al sindaco Napoli ed all’assessore alla Mobilità De Maio una richiesta d’intervento, segnalando le situazioni maggiormente critiche.

Nella nota (in allegato) anche la richiesta di intensificare i controlli contro i sempre più frequenti atti vandali che si sono verificati nella zona, atti di cui in molti casi hanno fatto le spese le auto in sosta ed i portoni degli edifici che si affacciano lungo le due strade citate.

“Con questa nota indirizzata al sindaco ed all’assessore al ramo – dice Francesco Vota, coordinatore cittadino del Mns – abbiamo voluto richiamare l’attenzione dell’amministrazione su un’area della città da tempo trascurata. Un’assenza delle istituzioni che si traduce in un netto peggioramento della qualità della vita dei residenti, oltre che in un generale clima di insicurezza. Su questi temi saremo un pungolo per l’amministrazione comunale: nei prossimi giorni incontreremo i residenti dei diversi quartieri salernitani per raccogliere le loro segnalazioni e trasmetterle a chi di dovere”.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*