TANGENZIALE. VALIANTE CHIEDE UN AUMENTO DEI TURNI DI LAVORO

Aumentare i turni di lavoro per accelerare i tempi del cantiere estendendoli anche alla notte. Limitare i disagi e  le criticità attuali sulla tangenziale di Salerno nei  flussi viari – autostrada A2, raccordo Salerno-Avellino, autostrada A3  – che, allo svincolo salernitano di Fratte, soprattutto nelle prime ore del mattino, fanno registrare la presenza del massimo traffico veicolare. E’  l’obiettivo a cui tendono le parti interessate dopo la riunione dei giorni scorsi in prefettura   tra gli amministratori comunali di Salerno, Baronissi, Fisciano, Pellezzano e Mercato San Severino, i vertici del compartimento Anas della Campania e il prefetto di Salerno, Francesco Russo. C’è urgenza di trovare una soluzione anche in vista dell’apertura dell’anno scolastico considerando che i lavori sulla tangenziale dureranno ancora un anno. Già stamani ancor piu’ dei giorni dell’esodo con la preapertura di alcune scuole non sono mancati i disagi non solo in tangenziale, ma anche nelle strade limitrofe dei comuni della valle dell’Irno. Per il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante urge incrementare  i turni di lavoro.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*