TENTA DI ABUSARE DELLA COMPAGNA MINACCIANDOLA CON UN COLTELLO, IN MANETTE UN 36ENNE RUMENO

Un 36enne di origini rumene è stato arrestato stamane a Teggiano dai Carabinieri della Compagnia dei Carabinieri di Sala Consilina con l’accusa di tentata violenza sessuale, tentata estorsione, minacce gravi e lesioni nei confronti della sua convivente.  I militari sono intervenuti nell’abitazione dei due, dopo che si erano uditi schiamazzi ed urla provenienti dall’edificio. Giunti sul posto, i Carabinieri hanno bloccato l’uomo che, in evidente stato di ubriachezza, aveva dapprima picchiato la 38enne e successivamente tentato di abusarne sessualmente, minacciandola con un coltello della lunghezza di 22 centimentri. La vittima ha riportato un trauma cranico e lesioni alle gambe. I militari hanno sequestrato l’arma e tradotto l’uomo presso il carcere di Potenza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*