TENTA DI UCCIDERE LA MOGLIE, POI SI SUICIDA

Prima ha tentato di uccidere la moglie con un fendente alla gola, poi si è tolto la vita impiccandosi. La tragedia si è consumata questo pomeriggio ad Olevano sul Tusciano. Un uomo di 38 anni, al termine di una lite, ha colpito con una coltellata la compagna, una 34enne del posto, lasciandola in una pozza di sangue. La donna è stata trasportata d’urgenza all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” dove è ricoverata in gravi condizioni. L’uomo si è dileguato tra le campagne di Olevano sul Tusciano dove, un’ora e mezza dopo, è stato ritrovato senza vita.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*