TENTATA RAPINA A MARICONDA, PARLA IL TABACCAIO –

Comprensibilmente sotto shock seppur sorridente con due ferite alla testa ma è tornato regolarmente al lavoro Marco Quaranta il tabaccaio del quartiere Mariconda che ieri sera ha reagito ad un tentativo di rapina nel suo negozio. Il titolare del sali e tabacchi di Via Premuda al civico 2 dopo essere stato medicato dai sanitari dell’ospedale Ruggi d’ Aragona di Salerno ha fatto rientro a casa e stamani era al bando della sua tabaccheria. Una brutta serata per lui quella di ieri poco dopo le 19 quando ancora una volta due persone sono entrate con passamontagna in testa e pistola in pugno minacciandolo di consegnare il denaro in cassa. E’ la quarta volta – ha raccontato stamani ai nostri microfoni, che mi sono ritrovato a rivivere la stessa scena ma questa volta, ha detto sarà per rabbia in una frazione di secondo ho reagito per diferdermi da solo. Ne è nata una colluttazione con i due che sebbene lo abbiano colpito alla testa con un posaresto di vetro e metallo poi probabilmente grazie alle urla di alcune persone all’esterno del negozio si sono messi in fuga a bordo di uno scooter senza targa. Una fuga che potrebbe essere racchiusa sperano gli agenti della squadra mobile della questura di Salerno che indagano sull’accaduto dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*