TERZA AUTO DI CONSIGLIERI IN FIAMME, ALLARME A CASTEL SAN GIORGIO

“La situazione a Castel San Giorgio diviene giorno dopo giorno sempre più preoccupante. Dopo le auto dei consiglieri uscenti di FdI, Michele Salvati e Antonio Gioiella, è stata avvolta dalle fiamme quella di Domenico Rescigno, dirigente e probabile candidato del medesimo partito, a cui va la mia vicinanza. Atti così vili vanno condannati con fermezza. Chiederò al Prefetto di convocare un apposito e celere Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica”. È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. “Presenterò una nuova interrogazione parlamentare al ministro Minniti – spiega – per sapere cosa intenda fare per salvaguardare la democrazia e la libertà delle elezioni a Castel San Giorgio. Non si può certo restare a guardare”.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*