TRAFFICO DI DROGA: ARRESTATO UN AUTISTA DI BATTIPAGLIA

Il fiuto di Frisbee per scoprire la droga nascosta su un tir. Un carico di cocaina proveniente dall’Olanda è stato scoperto a Teano dai militari della Guardia di Finanza di Napoli su un autoarticolato guidato da un autotrasportatore di Battipaglia, Massimo Di Poto, che lavora per una ditta dell’Agro Nocerino- Sarnese. Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato 17 chilogrammi di cocaina purissima. In particolare, i finanzieri hanno intercettato e ispezionato l’autoarticolato sospetto proveniente dall’Olanda, procedendo all’ispezione, con l’ausilio del cane antidroga Frisbee.
I 17 kg di cocaina, divisa in 15 panetti ricoperti di plastica nera sigillati, erano occultati all’interno di una borsa nascosta in un vano laterale del rimorchio. Oltre alla droga, sono stati sequestrati circa 20 chili di tabacco trinciato per sigarette, provenienti dal Lussemburgo. L’autista è stato arrestato e portato alla Casa Circondariale di Poggioreale. La cocaina, se immessa nel mercato, avrebbe fruttato circa 5 milioni di euro. Al momento le fiamme gialle stanno valutando la posizione dell’azienda di trasporto, mentre sembra essere già stata esclusa la responsabilità dell’impresa che ha spedito il container che è stato trovato ancora completamente sigillato.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*