TREOFAN, TAVOLO AL MISE: RESTA LO STOP PRODUTTIVO PER BATTIPAGLIA

La produzione del film di polipropilene nel sito Treofan di Battipaglia, almeno per il momento, non riparte. Cattive notizie per i 70 lavoratori coinvolti, quelle arrivate venerdì mattina dal ministero dello Sviluppo economico. Per il gruppo Treofan, in videoconferenza il cfo Deepak Jain. Al tavolo con le organizzazioni sindacali e le Rsu degli stabilimenti di Battipaglia e Terni, presenti una funzionaria del Mise, Chiara Cherubini, e il vice capo di Gabinetto del Ministro Di Maio, Giorgio Sorial.

Oggetto dell’incontro, come noto, era proprio il destino dello stabilimento di Battipaglia, dove gli impianti sono fermi ormai da circa due mesi e così resteranno secondo quanto emerge a margine del tavolo mentre i sindacati si riuniscono per concordare le iniziative da intraprendere.

In ogni caso non ci sarà piena serenità, sin quando non sarà presentato l’atteso piano industriale. Il direttore finanziario della Treofan ha assicurato che il documento sarà sul tavolo del Mise entro fine mese; la data indicata è quella del 24 gennaio.

Per quanto riguarda le questioni legali legate alla vendita del gruppo Treofan alla Jindal, sulla quale i sindacati hanno chiesto di fare luce, il ministero dello Sviluppo economico ha assicurato che sta compiendo le verifiche del caso.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*