UN TRIDENTE ANNI ’90

Qualità e gioventù. In attacco la Salernitana punta su calciatori nati negli anni ’90. Sotto contratto il club granata ha Calil, giocatore esperto, che ha giocato tanto in serie B ed è reduce da una stagione straordinaria. Poi c’è Nalini, nato nel ’90, che spera di presentarsi tirato a lucido per la partenza del ritiro e che Torrente potrebbe provare a riconvertire come mezz’ala. In bilico Gabionetta, che è svincolato e sta trattando l’eventuale rinnovo: i primi approcci con il brasiliano non sono stati proficui, visto che c’è distanza tra le parti sul piano economico. Alla corte di Torrente arriveranno elementi giovani, che in B hanno già mostrato il proprio valore o che vogliono consacrarsi. Il grande obiettivo è Antonino Ragusa, classe ’90, di proprietà del Genoa con cui la Salernitana, per tutta una serie di motivi, vanta eccellenti rapporti. Il calciatore ha già aperto al suo possibile ritorno in granata, ma ora bisogna trovare la chiave giusta sotto tutti i punti di vista per far decollare la trattativa. E’ del Genoa anche Riccardo Improta, reduce da una stagione da comprimario a Bologna, che in passato è stato anche nel giro dell’Under 21. Classe ’93, l’esterno di Pozzuoli cerca una piazza in cui consacrarsi. Sotto la Lanterna, c’è anche Francesco Fedato. L’ex Bari e Modena è di proprietà della Samp e gradirebbe tornare alle dipendenze di Torrente. Il trainer di Cetara stravede per Adrian Stoian, classe ’91, di proprietà del Chievo, reduce da una stagione molto positiva col Crotone. Si cerca poi un attaccante centrale, ma di movimento. Alfredo Donnarumma ha lanciato più di qualche messaggio. Classe ’90, protagonista di una stagione strepitosa col Teramo in tandem con Lapadula, il bomber di Torre Annunziata è rientrato al Pescara ma non ha disfatto le valigie perchè nel suo futuro potrebbe esserci una nuova destinazione e Salerno sarebbe assai gradita. In mediana è pressing per Rizzo della Reggina ed il baby della Lazio, Luca Crecco. Occhio a Regoli, jolly della mediana che ha giocato ad Avellino ma è rientrato per fine prestito al Pontedera. In difesa Claiton è il primi obiettivo, ma piacciono pure Borghese, Meccariello ed il terzino Ristovsky. C’è poi da definire la questione portiere. Torrente ha chiesto un estremo difensore affidabile. Ujkani, Frison e Lamanna i nomi caldi. Dalla Lazio arriverà l’under Strakosha.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*