VALLE DELL’IRNO, SGOMINATO IL “SISTEMA” DELLO SMERCIO –

Sono state avviate ad ottobre scorso le indagini che hanno visto al lavoro i carabinieri del Norm e della compagnia di Mercato San Severino per sgominare un vero e proprio sistema di smercio  della droga. Circa cento militari, insieme alle unità cinofile, hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari – emessa dal Gip del Tribunale di Nocera Inferiore – nei confronti di nove indagati, 4 in carcere, 2 agli arresti domiciliari e tre con divieto di dimora nella provincia di salerno, accusati, a vario titolo, di “concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo eroina e cocaina”. Le indagini, hanno accertato numerosi episodi di spaccio di cocaina ed eroina, approvvigionate nell’hinterland napoletano e smerciate nei comuni di

Mercato San Severino,Castel San Giorgio e Siano. Gli arresti di oggi si aggiungono a quelli svolti dalla Polizia Giudiziaria nei confronti di sei corrieri sorpresi a trasportare la sostanza stupefacente suddivisa in involucri sigillati composti da 50 grammi di cocaina e 110 grammi di eroina. Numerosi assuntori sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*