VALLO DI DIANO, DE LUCA: “ARRIVANO LE MISURE STRAORDINARIE”

Il Vallo di Diano ed il comune di Ariano Irpino, le due zone rosse della Campania, escluse con un colpo di mano dal decreto Rilancio, rientrano tra i comuni che potranno usufruire di misure di sostegno economiche straordinarie rispetto alle maggiori misure restrittive subite durante la quarantena. La conferma dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca nel corso della conferenza stampa nella quale il governatore, in compagnia di esperti ha presentato i progetti che riguarderanno la ricerca scientifica, il supporto alle aziende sanitarie ed i programmi di monitoraggio dei contagi anche attraverso un’App. In modo particolare è stato presentato un ventilatore polmonare tutto realizzato in Campania ed un’applicazione che consentirà di mettere in comunicazione i cittadini ed il sistema sanitario. Il progetto per la realizzazione dei ventilatori sfrutterà la riconversione di fondi europei. Il progetto di ricerca scientifica finanziato complessivamente con 7 milioni di euro dalla Regione Campania avrà come obiettivo studiare, partendo dal materiale dei tamponi effettuati su pazienti nell’area di Napoli, l’evoluzione del genoma virale e la risposta delle cellule respiratorie dei pazienti all’infezione da Covid-19. Al progetto parteciperanno anche l’Istituto nazionale tumori “Fondazione Pascale”, l’Azienda Ospedaliera dei Colli – Ospedale Domenico Cotugno e l’Istituto zooprofilattico sperimentale (Izs) del Mezzogiorno. Arriva, inoltre, anche un potenziamento della rete internet. La Campania punta ad essere all’avanguardia anche nel fronte della ricerca scientifica ha dichiarato il presidente della regione Campania.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*