VENDEVA MATERIALE ELETTRICO PRIVO DI MARCHIO CE. SEQUESTRI AL NEGOZIO DI CASALINGHI

I Finanzieri di Vallo della Lucania hanno effettuato un controllo nei confronti di un negozio di “casalinghi” con sede in Futani. Venivano rinvenuti, perché offerti in vendita ai consumatori, prodotti privi del contenuto minimo delle informazioni e delle indicazioni di sicurezza nonché senza marchio “CE”, il cui commercio è vietato. Sono stati conseguentemente sottoposti a sequestro circa 150 pezzi (batterie stilo e materiale elettrico) per un valore di circa 1.000 euro. Nei confronti della titolare dell’esercizio commerciale, segnalata all’Autorità amministrativa competente, sono state irrogate sanzioni fino a € 25.000,00. L’operazione effettuata denota la costante attenzione al contrasto dei fenomeni illeciti che possono arrecare danno ai consumatori e ai commercianti rispettosi delle regole del mercato.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*