VIOLENTA RISSA TRA MAROCCHINI, IN CINQUE FINISCONO IN MANETTE

Maxi rissa nel corso della notte lungo la fascia costiera della Laura nel territorio comunale di Capaccio Paestum. Autori cinque marocchini, complice anche l’elevato stato di ebbrezza, che hanno impugnato spranghe e bottiglie di vetro rotte e poi si sono colpiti a vicenda. Allertati da alcuni residenti della zona, sul posto sono giunti i carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal m.llo Giuseppe D’Agostino, che, senza non poche difficoltà sono riusciti a sedare gli animi traendo in arresto cinque extracomunitari. Per loro l’accusa è di rissa e lesioni personali aggravate. Sul posto anche i sanitari del 118 che hanno provveduto al trasporto di quattro degli autori presso i nosocomi di Eboli e Battipaglia. Con il coordinamento della Compagnia di Agropoli, agl’ordini del cap. Fabiola Garello, sono in corso ulteriori indagini per risalire ai motivi della rissa, forse innescata da motivi inerenti il controllo della zona da parte degli extracomunitari più anziani.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*