A BARI UNA SOLA VITTORIA NEL SEGNO DI PALLADINO

Una sola vittoria in diciotto trasferte a Bari. Il Delle Vittorie, prima, ed il San Nicola, poi, non hanno mai riservato troppe gioie alla Salernitana. La beffa più atroce risale al campionato di serie A, 1998-99, quando la squadra di Oddo si vide annullare per fuorigioco un gol apparso regolare di David Di Michele che avrebbe potuto regalarle tre punti d’oro nella corsa alla salvezza.
L’unica gioia, invece, risale alla stagione 2004-05. La Salernitana di Gregucci, appena rilanciatasi in campionato grazie alla netta vittoria sul Cesena di Castori, confermò i segnali di progressi violando il San Nicola. 3-1 il finale grazie alla doppietta di Palladino ed al gol di Bombardini. I due attaccanti esterni granata fecero letteralmente saltare il banco, facendo ammattire la difesa dei galletti di Carboni per i quali andò a segno Carrus, futuro granata. Era il 21 novembre 2004 e la Salernitana trasse da quel successo l’abbrivio per inanellare una serie di cinque vittorie di fila che la proiettarono a ridosso dei playoff.
Nell’ultimo precedente in Puglia la Salernitana uscì sconfitta di misura. Il brasiliano Barreto decise la gara per i galletti. Era la Salernitana di Mutti, che, da lì a poche settimane, sarebbe stato esonerato per far posto di nuovo a Castori.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*