ABUSI EDILIZI, SEQUESTRI IN UNA NOTA STRUTTURA RICETTIVA DELLA COSTIERA AMALFITANA

I Carabinieri della Stazione di Amalfi hanno sottoposto a sequestro un’area delimitata di una struttura alberghiera in fase ristrutturazione a Furore.

I militari, in piu fasi e su piu settori, hanno seguito i lavori in atto nella struttura recettizia, focalizzando l’attenzione dapprima sulle ditte presenti, scoprendo violazioni in materia di sicurezza, ed in un secondo momento sulla regolarità delle modifiche progettuali e strutturali in corso.

Nell’ultimo sopralluogo effettuato, i militari hanno riscontrato che un intero piano sotto strada, originariamente destinato a deposito era in fase di trasformazione in 6 camere d’hotel, senza titoli autorizzativi.

Per questo l’area è stata sottoposta ad immediato sequestro, al quale è poi seguito il formale provvedimento di sequestro preventivo emesso dall’Autorità giudiziaria.

Per l’abuso edile in questione sono state deferite all’A.g. quattro persone: i legali rappresentanti di due s.r.l., il direttore dei lavori ed il responsabile della ditta esecutrice.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*