AEROPORTO, SVELATO COME SARA’ IN UN MASTEPLAN –

Le procedure di gara dovranno espletate entro fine anno 2019. Potrà accogliere cinque milioni di passeggeri l’anno con un potenziale dell’aumento del 4% del Pil della provincia di Salerno.E’ un progetto che mette insieme il sistema aeroportuale campano, con un’alleanza strategica con l’aeroporto di Napoli Capodichino e Gesac. E’ stato presentato ieri pomeriggio alle 18.00 al nel Salone dei Marmi di Palazzo di Città a Salerno il Master Plan dell’Aeroporto Internazionale Salerno – Costa d’Amalfi. A presentare il nuovo piano che prevede anche l’allungamento della metropolitana di Salerno fino allo scalo aereo

sono stati i vertici di Gesac, l’amministratore delegato di Gesac, Roberto Barbieri, Antonio Ferraro, del consorzio aeroportuale di Salerno Costa d’Amalfi e della società di gestione, il presidente della commissione regionale dei trasporti Luca Cascone, il rappresentante delle Ferrovie dello Stato, il presidente della Camera di Commercio e di Assindustria Andrea Prete, e il Governatore Vincenzo De Luca . Le immagini racchiuse in un video del masterplan hanno reso percepibile ai presenti come sarà il nuovo aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi.
Il nuovo piano prevede la costruzione di una nuova aerostazione in continuità architettonica con le linee artistiche della Cattedrale ed il rifacimento della pista, nello specifico allungamento e portanza. Inoltre l’allungamento della metropolitana di Salerno fino allo scalo aereo e l’ottimizzazione del collegamento con la tangenziale.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*