ALLARME RIABILITAZIONE. LE MAMME SCENDONO IN PIAZZA

Interrompono le cure ai loro bambini: le mamme scendono in piazza per far curare i loro figli. Domani terranno un presidio alle ore 11 davanti alla sede del Distretto sanitario, piazza Santa chiara a Nocera inferiore.

Arrabbiate, molto, ma anche spaventate per ciò che può accadere alla salute dei loro figli. Scendono in piazza le mamme dei cinquanta e più bambini a cui la ASL ha improvvisamente interrotto le cure di riabilitazione. Parliamo di bambini al di sotto dei sette anni con malattie gravi, come la distrofia muscolare, sclerosi multipla, disturbi dell’apprendimento e cognitivi, morbo di parkinson. A loro la ASL ha assegnato un percorso di terapie e che ora lo interrompe perché, afferma che sono stati superati i tetti di spesa. Insomma sarebbero finiti i soldi e così – cosa mai accaduta prima – vengono interrotte bruscamente, e pericolosamente, le terapie per curare le malattie gravi di oltre cinquanta bambini. Ma le mamme non ci stanno e domani mattina saranno davanti al Distretto sanitario a gridarlo, per difendere la salute dei loro figli.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*