ANCORA ONDATE DI CALORE CON LUCIFERO

Dovremmo convivere con le ondate di calore di Lucifero almeno fino a venerdì prossimo. Il caldo non dà proprio tregua così come attestano bollettini previsionali delle condizioni meteorologiche per la Regione Campania. Gli avvisi di Criticità per Rischio Ondate di Calore – del Settore di Programmazione Interventi di Protezione Civile sul Territorio, hanno evidenziato che, anche l’estate 2017 si va caratterizzando per il susseguirsi di “Ondate di Calore”, con temperature molto elevate superiori ai valori medi per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione.

Si prevedono, infatti, temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali anche di 6-8 gradi centigradi, soprattutto sulle zone interne, e associate ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà anche l’80-90 per cento, soprattutto sulle zone costiere, e in condizioni di scarsa ventilazione.

Un caldo eccessivo che rappresenta un serio rischio per la salute della popolazione, soprattutto per le categorie di persone caratterizzate dalla presenza di fattori di rischio: persone anziane; neonati e bambini piccoli; persone con malattie croniche (in particolare malattie polmonari, cardiovascolari, diabete, insufficienza renale, pressione arteriosa, con il caldo aumenta il rischio di sbalzi di pressione); le persone con ridotta mobilità e/o non autosufficienti, seguire con grande cura tutte le indicazioni per prevenire i malanni conseguenti al caldo eccessivo. Chi si prende cura di queste persone deve garantire sempre un’adeguata idratazione e ricordarsi di farle bere molto e di integrare la dieta con verdure e frutta fresca.

I medici raccomandano di evitare gli alcolici e limitare le bevande gassate o zuccherate. In casa o nell’ufficio schermate le finestre esposte al sole, mantenendole chiuse durante le ore calde del giorno e arieggiate gli ambienti nelle ore notturne. Arieggiate l’automobile prima di partire se l’avete lasciata al sole.

Per fornire alla popolazione indicazioni utili su come difendersi dalle “ondate di calore” il Ministero della Salute ha avviato l’operazione “Estate sicura 2017” messa a punto per affrontare il caldo e l’afa di questi mesi estivi. Il progetto prevede l’attivazione di un numero gratuito nazionale “1500” che fornirà direttamente ai cittadini informazioni e consigli su come difendersi dal caldo e indicazioni sui servizi e sugli altri numeri verdi attivati dalle Regioni, in particolare per fornire supporto alle persone anziane e agli atri soggetti che soffrono di più l’aumento delle temperature.

Il servizio di risposta al cittadino è operativo tutti i giorni fino al 31 agosto, dalle 8,00 alle 20,00, compreso il sabato e la domenica. Al numero 1500 risponderà personale altamente qualificato e appositamente formato, in grado di soddisfare le richieste di informazione di base con consigli generali per la salute durante le ondate di calore, e anche dirigenti sanitari (medici, veterinari, farmacisti, chimici, biologi e psicologi), per soddisfare le richieste più complesse durante l’emergenza e fino al termine della stessa.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Barbara Albero

1867 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO