ANZIANO MUORE MENTRE BRUCIA STERPAGLIE. TRAGEDIA A BATTIPAGLIA

Brucia le sterpaglie, viene avvolto dalle fiamme e muore. E’ accaduto intorno all’ora di pranzo in Via Idrovora, lungo il litorale di Battipaglia, dove un uomo di 79 anni, Antonio Verdoliva, pensionato, ex dirigente della Regione Campania, è stato investivo dal rogo che non gli ha lasciato scampo. Sono stati i Vigili del Fuoco chiamati ad intervenire per un incendio in un terreno privato a scoprire il cadavere dell’uomo già semi carbonizzato.

Stando alla ricostruzione dei Carabinieri di Battipaglia e da un primo esame esterno del medico legale, l’uomo stava bruciando sterpaglie nella sua proprietà terriera quando probabilmente per il forte vento e presumibilmente anche per un malore ha perso i sensi. Un incendio incontrollato che ha portato i vigili del fuoco sul posto dove purtroppo hanno trovato anche l’uomo bruciato dalle fiamme. Con molta probabilità il pensionato ha accusato un malore. Il medico legale da un esame esterno sul cadavere non ha rilevato nulla di anomalo e il pubblico ministero ne ha disposto anche la liberazione della salma , restituendo il corpo ai familiari.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*