ARRIVA IL NATALE: I PASSATEMPI PREFERITI DAGLI ITALIANI

Le festività che fanno riscoprire l’amicizia: tra le tradizioni e giochi di carte e da tavolo

Il Natale è un giorno importante per tutti, grandi e piccini.

La festività, che è vissuta da molti nel suo spirito religioso originario, per molti altri assume invece una connotazione più laica, e, spesso, viene associata alla fatidica corsa al regalo all’ultimo minuto, ai pranzi infiniti in famiglia, alle vacanze, ai mercatini.

Eppure, oltre ai doni, agli alberi addobbati, alle luci, ai dolci tradizionali e alle pietanze tipiche di ogni regione, il Natale per gli italiani assume anche una connotazione legata alla riscoperta dei valori della famiglia e dell’amicizia… non a caso, si ricorda il famosissimo detto: “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”.

Del resto, chi, durante le festività natalizie, non ha mai organizzato o partecipato a una tombolata, o a una partita a carte, a casa di amici oppure in un circolo o nella sede di una qualche associazione?

E chi non ha tirato fuori dallo scaffale i vecchi giochi da tavolo, per condividere momenti di divertimento e convivialità con gli amici e i parenti?

Addirittura, nel periodo prenatalizio, il web si riempie di classifiche relative ai giochi di società più quotati da regalare: oltre ai classici “Cluedo”, “Risiko”, “Indovina chi?”, “Tabù” e “Forza 4”, esistono infatti altri giochi piuttosto graditi dagli appassionati del settore, come ad esempio “Penk!” e  le carte di “Magic The Gathering”.

E comunque, intramontabili sono – come anticipato -, la Tombola e i giochi tradizionali di carte, tra i quali spiccano:

  • Mercante in fiera
  • Tressette
  • Bestia
  • Sette e mezzo
  • Saltacavallo
  • Il gioco dell’asino
  • L’assassino

Che siano giocati con le carte francesi oppure con quelle napoletane, con piccoli premi in palio o magari semplicemente per trascorrere un pomeriggio in allegria, questi giochi sono simboli indiscutibili del Natale.

Del resto le carte continuano a essere un gioco amatissimo dagli italiani, da quelle per il Burraco a quelle per il Poker.

Si tratta infatti di attività ludiche che guadagnano, di anno in anno, anche le vette delle classifiche online di settore, visto che il web è divenuto una fonte importante di intrattenimento per gli italiani, con una specifica predilezione per i games, i casinò e i giochi di carte.

Sì perché, come dimostra ad esempio la spesa, di 65,2 milioni di euro nel 2018 nel Cash Game (dati Agimeg), il poker, compreso quello a torneo, continua ad essere attrattivo per gli utenti.

Il dato è confermato dalla presenza di tante possibilità di gioco proposte all’interno dei siti web degli operatori, che spaziano da giochi come il “Baccarat” e il “Black Jack” e arrivano fino al poker, in tutte le sue varianti, compreso il videopoker: se si guarda, ad esempio, all’interno di NetBet Casino, un portale nostrano con licenza ADM , si notano numerosi titoli, da “Joker Poker” fino a “Jacks or Better”.

 

Internet è una fonte inesauribile di idee per divertirsi durante le feste

E proprio dal panorama del web, spuntano suggerimenti e utili idee su come trascorrere le feste, rispolverando i giochi del passato o, magari, scaricando un’app…

Ci sono moltissime opportunità, per tutti i gusti, da quelle dedicate ai bambini a quelle riservate ai giovanissimi.

Per i più grandi, ad esempio, Internet suggerisce alcuni giochi, a costo zero, come – oltre a Dama, Scacchi e Domino –  la “sciarada natalizia”, consistente in una doppia sfida legata alle imitazioni – con tanto di bigliettini indicativi a disposizione dei giocatori -, oppure “Jenga”, che in pratica è uno “Shangai” in versione tridimensionale.

Anche le app sono piuttosto diffuse tra gli adulti, da quelle che permettono di inviare gli auguri agli amici via smartphone (come TouchNote) a quelle che creano simpatici fotomontaggi natalizi, consentendo di sostituire alla propria immagine quella di elfi, gnomi, o addirittura di Babbo Natale.

Quanto ai piccoli, già dai preparativi prefestivi e dagli eventi ad esse dedicati si possono creare opportunità di divertimento, come accade del resto anche a scuola, tra le canzoni a tema natalizio, le recite scolastiche e i lavoretti di artigianato.

Durante le vacanze di Natale, però, ci si può divertire in moltissimi altri modi, e non solo con i giochi ricevuti: da “Babbo Natale comanda color” – versione natalizia del celebre gioco avente come protagonista la strega -, fino a “La staffetta della Befana”, piccolo slalom con un percorso costellato da scope.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*