BASKET A2, LA GIVOVA SCAFATI INCIAMPA A CASALE

La Junior cala il poker battendo Scafati di coach Lardo e invertendo la differenza canestri rispetto all’andata. I campani scendono sul parquet senza americani (Goodwin fuori distinta, Thomas mai sceso in campo) e con Ammannato impiegato sul parquet per solo 9 minuti ma si difendono con ottima intensità, faticando però non poco in attacco. La JC si schiera concentrata fin dal primo minuto e, con l’apporto di tutto il collettivo (cinque giocatori in doppia cifra), si rilancia prepotentemente verso i playoff che, grazie ai risultati maturati sugli altri campi, sembrano sempre più vicini. Ottima prestazione di Musso, capace di scuotere i suoi durante gli allunghi rossoblù, e grande partita giocata da Pinkins e Denegri.

La Junior si schiera con Denegri, Pepper, Cesana, Pinkins e capitan Martinoni. Italiano, ex della partita, è ancora out dopo l’operazione alla mano. Per la Givova non riesce il recupero di Goodwin, mentre Aaron Thomas inizia il match dalla panchina. Cesana risponde alla tripla di Tavernari in un inizio di match con molta attenzione difensiva da parte di entrambi i quintetti. Stoppata mostruosa di Pepper al 5’ che, con l’aiuto difensivo di Cesana, tiene a contatto i due quintetti (6-7). La Givova continua la sua buona prestazione difensiva, ma in attacco fatica contro gli accorgimenti della difesa JC, asfissiante nella scelta di non cambiare sui blocchi. A 2 minuti dal termine del primo quarto la Novipiù conduce 14-9. L’energia di Musso, abilissimo a sfruttare tutte le palle “sporche” del match, permette ai rossoblù di chiudere avanti il primo quarto: 19-14 il punteggio sul tabellone. L’argentino in maglia numero 5 rossoblù continua con il suo preziosissimo contributo anche a inizio della seconda frazione; al 12’ la Junior prova a scappare sul 30-19. La panchina di Scafati è piuttosto nervosa e continua a confrontarsi con gli arbitri; la Junior prova ad allungare e con la tripla di Pepper scappa sul 38-23. Contento scuote con punti pesanti per i campani; coach Ferrari ferma il match e all’uscita del timeout sono Pepper e Cesana da tre a ristabilire le distanze. Gli attacchi iniziano a trovare il bandolo della matassa e le squadre segnano con più continuità; alla sirena di fine primo tempo il punteggio è 54-42.

Le ostilità ricominciano con i quintetti che continuano a costruire buoni tiri; la Novipiù è più precisa e coach Lino Lardo chiama il primo timeout dopo 2’ di gioco sul 60-44. Martinoni punisce la difesa di Scafati con la bomba del 68-48 al 25’; la circolazione offensiva JC è fluida e ogni visita nella metà campo di Scafati sono punti per i padroni di casa. Tavernari commette il quarto fallo sul 77-55; nei possessi finali del quarto Pepper aggiusta il punteggio sul 84-61. L’intensità a inizio dell’ultimo quarto è decisamente bassa; Scafati prova ad avvicinarsi riducendo il gap sotto i 20 punti. Non ci sono particolari spunti nell’ultimo frazione di gioco; Pinkins cattura il rimbalzo della doppia doppia personale mentre il distacco si mantiene intorno ai 6 possessi pieni. Il canestro dei 100 punti Novipiù porta la firma di Davide “Deg” Denegri al 40’’ dal temine. Nel finale si vedono sul parquet Giovara, Lazzeri e Branchero; il punteggio finale è 102-84.

NOVIPIU’ CASALE – GIVOVA SCAFATI 102-84 (19-14; 54-42; 84-61)

NOVIPIU’ CASALE: Brachero, Musso 14, Valentini 9, Cesana 9, Pepper 15, Denegri 16, Battistini 7, Martinoni 11, Pinkins 21, Cattapan, Giovara, Lazzeri. All. Ferrari

GIVOVA SCAFATI: Tommasini 10, Passera 10, Romeo 12, Contento 18, Ammannato 2, Pavicevic 19, Rossato 2, Solazzi, Thomas ne, Tavernari 11. All. Lardo

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Redazione

6311 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO