BELLIZZI, GIGI E ROSS “ANIMATORI” DI STRABILANDIA

Tra muscoli e capriole a corpo libero sono i Black Blues Brothers ad aggiudicarsi il premio “Artista dell’Anno” per l’edizione 2015 di Strabilandia. La giuria dei ragazzi ha scelto il gruppo di acrobati kenioti tra le esibizioni che, prima sabato per le strade di Bellizzi e poi ieri sera in piazza Giovanni XXIII,  hanno chiuso il ventennale del festival degli Artisti di Strada. Al Duo delle “Spirals Fire” , protagoniste di una suggestiva performance  con il fuoco è stato invece assegnato il Premio della Critica, la giuria composta da giornalisti salernitani , mentre il Forum delle Culture ed il pubblico presente alla serata conclusiva ha deciso di assegnare il suo riconoscimento a Simone Riccio che a Strabilandia c’era già ed aveva vinto 7 anni fa.Tanto divertimento assicurato anche attraverso la conduzione dei Comici di Made in Sud “Gigi e Ross”, ai quali è stata assegnata la cittadinanza onoraria per le diverse iniziative di solidarietà che li hanno visti protagonisti in provincia di Salerno, dalla gara calcistica  per raccogliere fondi in favore di Emanuele scifo alla serata di intitolazione del campetto di calcio  intitolato alla memoria di Angelo Vassallo. Ieri c’è stato spazio anche alla storia,  al ricordo di come la manifestazione nel corso negli anni sia riuscita a conquistare il pubblico   delle grandi occasioni. Con un’ambizione i più per i prossimi anni, come ha auspicato il sindaco di Bellizzi, Mimmo volpe: allargare il palcoscenico agli altri comuni situati nella piana del Sele.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*