BLACHERE RINUNCIA ALLA SOSPENSIVA, MERITO IL 7 FEBBRAIO

Il montaggio delle Luci d’Artista può procedere senza alcun rischio. Nell’udienza fissata oggi al Tar di Salerno, la Blanchere Illumination, l’impresa francese classificatasi al secondo posto, dietro alla Iren, al bando di gara per allestire il percorso illuminotecnico, ha deciso di rinunciare alla possibilità di chiedere una sospensiva, che di fatto avrebbe bloccato il lavoro che si sta facendo in queste ore. La discussione nel merito è stata invece fissata al 7 febbraio.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

2 commenti su “BLACHERE RINUNCIA ALLA SOSPENSIVA, MERITO IL 7 FEBBRAIO

    andrea

    (Ottobre 24, 2017 - 2:22 pm)

    si
    a me dispiace
    perchè a Torino le luminarie non si fanno con i soldi pubblici ma privati.

    é poco ?

    Raimondo Esposito

    (Ottobre 24, 2017 - 9:53 am)

    Pare che vi dispiace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*