BUCCINO, LA STORIA FA… SPETTACOLO

Si aprono oggi e si terranno fino a domenica 18 agosto le Historiae volceiane di Buccino. L’evento clou dell’estate, metterà in luce la storia di questo luogo simbolo della romanità, ma anche simbolo della stratificazione delle epoche così come testimonia il grande patrimonio archeologico e storico contenuto all’interno del centro storico ma anche intorno alla città. Tra cortei storici ed eventi a tema che si svolgeranno nel parco archeologico urbano, nel Chiostro degli Eremitani e nell’area del museo archeologico, saranno tre giorni di festa e spettacolo che coinvolgeranno tantissima popolazione locale. Previsti anche laboratori di creta per i bambini del Maestro Francesco Capaldo e dei Prof. Marzullo e Campagna, esposizioni artistiche,

sbandieratori, ma anche una sezione gastronomica, con le produzioni locali e soprattutto con la pasta fatta in csa. Quindi le musiche medievali itineranti della “Compagnia del cervo bianco”, eventi nell’evento, spettacoli e l’apertura straordinaria del museo dalle 10 di mattina fino alle 23. Ricco il programma che la Pro loco ha organizzato nell’ambito delle Historiae, realizzate anche grazie ai fondi del Poc della Regione Campania, sostenuto dalla Bcc di Buccino Comuni Cilentani ed Elia hotel. Testimonial dell’evento 2019, è l’attore dei Tre Tre Edoardo Romano. Nel corteo storico sarà il frate, colui che accoglierà, insieme alla famiglia d’Alemagna, Papa Urbano VI nel castello normanno angioino di Buccino, prima che questi fuggirà a Genova imbarcandosi su una nave nel porto di Paestum. Siamo in pieno scisma, con l’Italia e la Francia che si contendono la supremazia della chiesa dopo l’elezione nel 1378 di questo Papa. Il tema di quest’anno è dunque quello di Papa Urbano VI è la congiura ordita a suo danno per eliminarlo: Papa Urbano VI incontra il Frate Francesco, poi il passaggio del corteo storico con lo spettacolo del “fachiro dei serpenti” Nino Scaffidi e Papa Urbano VI che giunge alla corte D’Alemagna. Quindi l’incontro tra Papa Urbano VI ed il Priore Domenico.
La rievocazione ha tre sezioni, Storia, Rivisitazione storica, Gastronomica e ricreativa. La storia si materializza sul Chiostro degli Eremitani ed il museo, mentre le rievocazioni sono nei luoghi della città antica. Per tre giorni Buccino cambia pelle coi suoi eventi della storia e i quadri organizzati in una sceneggiatura scritta appositamente per le Historiae.
Le rievocazioni si abbinano, in molti angoli del paese a esposizione di armi e macchine storiche e accampamento medievale curati dall’associazione Audax Altamura in Piazza Bellelli, animazione e intrattenimenti storici curati dagli artisti di strada “Fieramosca”di Barletta, spettacoli musicali del gruppo “Messie’ Sciamp e i ragazzi phon phon”, del gruppo “La lanternina folk”, del gruppo “Vienteterra” e la Rassegna musicale “Volcei Eretic Sound”. Inoltre al museo archeologico nazionale di Volcei ci saranno per tre giorni anche “I percorsi dell’antica Volcei” tenuti dalle associazioni partner del progetto “Benessere Giovani – Casa Volcei, Status e Arcobaleno.
Quindi la gastronomia. Dalle ore 20 in poi si aprono gli stand “A tavola con i nonni” per gustare i piatti della tradizione buccinese. Abbinata alle rievocazioni, infatti, è la 41^ edizione della Sagra della pasta fatta in casa, una storica sagra che punta sulle bontà locali.

IL PROGRAMMA DI OGGI 16 AGOSTO

Sezione Storia e Archeologia: ex convento degli Eremitani
Ore 10,00/13:00 – 15:00/19:00 Visite guidate al Museo Archeologico Nazionale di Volcei “M. Gigante” e al Parco Archeologico urbano di Volcei;
Apertura Straordinaria dalle 20:00 alle 23:00 a cura del MIBAC (ultimo ingresso ore 22:30)
Ore 21:30 P.zza Amendola: Interviste e approfondimenti storici a cura di Margherita Siani giornalista del “Il Mattino”

Sezione Rivisitazione Storica
Ore 19:00 Piazza Mercato: Papa Urbano VI incontra il Frate Francesco
Ore 19:30 Spettacolo a cura del gruppo sbandieratori di Avigliano a seguire corteo storico (c.so Garibaldi, via Q. Di Vona, p.zza Amendola)
Ore 20:30 p.zza Amendola/piazza Bellelli: Inaugurazione percorso storico e artigianale, spettacolo sbandieratori.
Ore 22:00 p.zza 4 novembre: Passaggio del corteo storico con spettacolo del “fachiro dei serpenti” Nino Scaffidi.
Ore 22:45 Largo Brun: Papa Urbano VI alla corte D’alemagna.
Animazione e intrattenimenti storici a cura degli artisti di strada “Fieramosca”di Barletta.
Musiche medievali itineranti a cura della “Compagnia del cervo bianco”

Sezione Gastronomica e ricreativa: Centro storico/Parco archeologico urbano
Ore 20:00 Apertura degli stand eno-gastronomici “A tavola con i nonni”
Ore 22:00 p.zza VI novembre: Spettacolo musicale a cura del gruppo “Messie’ Sciamp e i ragazzi phon phon”.
Sezione Giovanile
Ore 9:00-13:00 e 15:00-19:00 museo archeologico nazionale di Volcei: “I percorsi dell’antica Volcei” a cura delle associazioni partner del progetto “Benessere Giovani – Casa Volcei, Status e Arcobaleno.
Dalle ore 20:00 Piazza Amendola: Laboratorio “Creta” a cura del Maestro Francesco Capaldo e dei Prof. Marzullo e Campagna.
Dalle ore 21:30 Piazza Bellelli: Esposizione di armi/macchine storiche e accampamento medievale a cura dell’associazione Audax Altamura
Ore 23:30 “Latin Night party-Summer Latino” a cura di Pancho ristopub

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Monica Di Mauro

1950 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO