SALERNITANA: A LECCE TEST IN OTTICA CAMPIONATO

La trasferta di Coppa a Lecce come occasione per testare progressi e stato dell’arte. Dal punto di vista fisico e tecnico, ma anche dell’approccio e della personalità. Sotto tutti questi punti di vista Giampiero Ventura vuole sfruttare la gara di domenica per raccogliere altre indicazioni utili in vista del debutto in campionato, in programma sabato 24 agosto contro il Pescara. La Coppa Italia non è la priorità, ma è comunque un impegno ufficiale da affrontare con il giusto spirito anche perchè superare il turno significherebbe avere l’opportunità di cominciare a cullare il sogno di giocare a San Siro, contro il Milan. Prima, però, ci sarebbe da superare la vincente di Spal- Feralpisalò. Non è questo, di certo, il discorso che intriga maggiormente Ventura che è più attento e concentrato sull’aspetto legato all’attualità, quindi al campo. Contro il Catanzaro la Salernitana ha compiuto qualche passo avanti sul piano del gioco, ma domenica troverà un avversario di altra caratura e, dunque, sarà chiamata ad offrire una conferma e, al tempo stesso, a crescere ulteriormente. Il Lecce è in fase di allestimento e deve fare i conti con qualche defezione, molto probabile quella di Mancosu, ma è una squadra che gioca a memoria e che lo scorso anno in B ha vinto proprio perchè in possesso di una sua precisa identità e di una mentalità che ha saputo imporre su tutti i campi o quasi e che i calciatori di qualità di cui disponeva hanno saputo esaltare. Liverani nel Salento ha ripercorso le orme di Ventura, centrando il doppio salto dalla C alla A in due stagioni ed ora punta a far meglio dell’ex ct conquistando anche la salvezza in massima serie. Ventura, invece, lasciò i giallorossi dopo l’approdo in A per trasferirsi al Cagliari. Domenica sarà un test importante anche perchè, sebbene in attesa di novità dal mercato, Ventura dovrà puntare ad ottenere il massimo nella primissima fase del campionato da chi ha svolto il ritiro ed è già entrato in certi meccanismi. Per la gara di domenica il tecnico genovese dovrebbe in linea di massima confermare la squadra scesa in campo con il Catanzaro. Migliorini ed Akpa conservano qualche speranza di poter soffiare la maglia da titolare a Karo e a Maistro, mentre per il resto non ci saranno novità.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*