CAMPOLONGO, SGOMBERATA AREA OCCUPATA DA UN CENTINAIO DI EXTRACOMUNITARI

Blitz delle forze dell’ordine nei tuguri di Campolongo, alla periferia di Eboli. Più di duecento poliziotti, carabinieri e finanzieri ieri hanno sgomberato un’area di circa 30.000 metri quadri poco lontano dal Campolongo Hospital a ridosso del litorale ebolitano. Nelle piccole abitazioni vivevano in precarie condizioni quasi un centinaio di stranieri, per la maggior parte nord africani e provenienti dal Mali, tra cui una decina di uomini clandestini. Sono state perquisite palmo a palmo le piccole case che erano state cedute in locazione, ovviamente senza alcun contratto e quindi illegalmente, agli stranieri. Il proprietario dei tuguri è stato fermato dalle forze dell’ordine ed accusato di alcuni reati ma la sua posizione è ancora al vaglio degli inquirenti. L’operazione e le indagini sono state coordinate dai magistrati della procura di Salerno.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*