CASTEL SAN GIORGIO, RINVIO PER LA RATA IMU

Predisposta la dilazione del pagamento dell’Imu dalla giunta comunale di Castel San Giorgio. Nello specifico, si tratta della rata di acconto del 2020 che si potrà pagare fino al 17 agosto prossimo. Una misura avanzata dal Giuseppe Alfano, vice sindaco del comune di Castel San Giorgio e delegato al Bilancio, e approvata con la totalità dei voti dai componenti della giunta comunale per venire incontro alle esigenze e alle difficoltà economiche dei contribuenti e delle famiglie in questo particolare periodo di emergenza sanitaria ed economica causato dal Covid-19. “Con l’approvazione della delibera, i cittadini del comune di Castel San Giorgio potranno chiedere il postico del pagamento della tassa dell’Imu”, ha detto il sindaco Paola Lanzara. “Il termine del 16 giugno è stato posticipato al 17 agosto”. Resta al 16 giugno, invece, la scadenza per il pagamento della quota Imu da versare allo Stato per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D. Dunque i cittadini del comune di Castel San Giorgio potranno provvedere al pagamento della tassa entro il 17 agosto senza incorrere in ulteriori sanzioni. Il termine del saldo dell’intera rata, inoltre, resta fissato per il 16 dicembre 2020. Rinviato anche il termine dell’approvazione delle aliquote Imu dal 30 giugno al 31 luglio. “Si tratta di una serie di interventi importanti per aiutare la cittadinanza, soprattutto in seguito alla mancanza di interventi statali a favore dei cittadini per la sospensione del pagamento dei tributi”, ha ribadito il primo cittadino.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*