CENTO ASSUNZIONI AL COMUNE DI SALERNO

Entra nel vivo il piano di assunzioni previsto dal Comune di Salerno. La Giunta Municipale lo scorso 16 dicembre aveva varato un significativo atto deliberativo relativo al programma assunzionale triennale anni 2016-2018. Al suo interno sono previste 100 assunzioni in diverse categorie lavorative (tecnici, amministrativi, contabili, operai, assistenti sociali, vigili urbani, informatici), oltre alle già programmate assunzioni di 54 disabili e di altre sette unità appartenenti alle categorie protette. Il primo obbligo di legge relativo alla mobilità obbligatoria è stato assolto. L’iter prosegue con la mobilità volontaria per venti vigili urbani, procedura questa pesantemente contestata dalla UIL, e poi di un dirigente contabile, quattro assistenti sociali. Proprio in relazione alle polemiche sollevate dall UIL, l’amministrazione guidata da Enzo Napoli tiene a precisare che, prima di procedere con un concorso pubblico, è obbligo tassativo attivare la mobilità volontaria: quelli aventi una medesima qualifica, dunque, che prestano servizio in altri comuni e province e che vogliono ritornare a Salerno potranno farlo. Gli avvisi di mobilità relativi ai suddetti posti sono stati già pubblicati sul sito dell’Ente comune.salerno.it (sezione amministrazione trasparente – sottocategoria bandi e concorsi e anche su albo pretorio – bandi e concorsi dal 10 marzo al 10 aprile 2017).

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*