COMUNE DI PAGANI, AL VIA L’ITER PER LO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE

La  Prefettura di Salerno ha avviato l’iter per lo scioglimento del consiglio comunale di Pagani, a seguito della decisione del tribunale di Nocera Inferiore di accogliere il ricorso promosso ai sensi dell’articolo 70 del decreto legislativo numero 267/2000 dichiarando decaduto l’ormai ex sindaco Alberico Gambino, a seguito anche della delibera consiliare approvata nei giorni scorsi.
La normativa prevede che, a seguito della pronuncia di scioglimento del consiglio comunale per la decadenza del primo cittadino, il sindaco e la giunta comunale restano in carico sino alle elezioni amministrative che avverranno nella prossima primavere e che le funzioni di sindaco siano svolte dal vice sindaco.
In pratica a a Palazzo San Carlo resterà Anna Rosa Sessa, sindaco facente funzioni, insieme alla squadra di assessori nominati subito dopo la vittoria dello scorso mese di giugno.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*