COVID-19, OLTRE 80MILA I TEST EFFETTUATI PER IL PERSONALE DELLA SCUOLA –

Dalle mascherine, alla misurazione della temperatura. Quali sono i comportamenti corretti da tenere per rientrare a scuola in sicurezza? Sono i temi che tengono banco a pochi giorni dalla data fissata per la prima campanella il 24 settembre.

Personale scolastico, famiglie, e studenti ripartiranno con il nuovo anno scolastico in maniera del tutto diversa rispetto al passato.
E mentre prosegue lo screeening obbligatorio per il personale scolastico. A due settimane dall’apertura delle scuole in Campania, sono oltre 80mila su 130mila i docenti e non docenti che si sono sottoposti allo screening ed hanno fatto il test sierologico. Per ora si registrano 4 positivi e si conta di arrivare a 140.000 test in tempo per il 24, data in cui si apre la scuola in Campania”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in diretta Facebook.
 “Sui risultati – ha aggiunto – si procede per autocertificazione. Molti ci chiedono cosa fare se hanno fatto il test e non hanno ancora i risultati: si fa l’autocertificazione per dire che hanno fatto il test, poi i controlli a campione arriveranno”.
 “Ricordo anche – ha detto De Luca – che a oggi non e’ arrivata nessuna comunicazione sul numero di banchi singoli per la Campania, sul numero di docenti e supplenti, navighiamo in un mare di grande precarieta’. Abbiamo avuto un esempio di improvvisazione che avremmo potuto risparmiarci. Intanto lancio un appello per non prendere gli insegnanti campani gia’ in ruolo e mandarli a 500 km di distanza per l’organizzazione cervellotica del ministero”. Si è chiusa intanto la manifestazione d’interesse, riservata agli istituti scolastici, per ottenere il bonus di tremila euro della Regione, che sarà destinato all’acquisto di di termoscanner con telecamera . Inoltre ciascun plesso scolastico sarà anche dotato delle cosiddette “pistole” per la misurazione singola della temperatura corporea degli studenti all’interno delle scuole. Hanno aderito in tutta la campania 919 istituti scolastici. Oltre 200 invece le scuole salernitane che hanno risposto al bando della Regione Campania per avere il contributo di 3 mila euro finalizzato all’acquisto di termoscanner.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*